Le statistiche dalle Autorità mondiali sui capelli

26 Apr

La Dr.ssa Melike Kulahçi, Direttore Medico della Transmed, clinica medica per il trapianto di capelli e per la chirurgia estetica, è presente all’interno del consiglio direttivo della Società Internazionale per il trattamento delle Calvizie ISHRS. La Dr.ssa è inoltre l’unico medico turco raccomandato dal Hair Transplant, il forum più seguito a livello mondiale, che spiega i risultati delle ultime ricerche condotte sui capelli.

qq

“La Turchia si posiziona al secondo posto nel mondo, dopo gli Stati Uniti per la domanda di trapianti di capelli.”


Il Direttore Medico della Transmed, la Dr.ssa Melike Kulahçi, indicata come punto di riferimento sul trapianto di capelli in Turchia, afferma: “Le informazioni ricevute dalla ISHR sono sorprendenti. La Turchia appare come il paese in cui la domanda per il trapianto di capelli è maggiore dopo gli Stati Uniti. Stiamo lavorando sodo per far crescere ulteriormente il settore e la Transmed, pioniera turca nel trapianto di capelli.”

In accordo con i risultati di quest’anno delle ricerche effettuate ogni due anni dalla ISHRS;

Il numero di pazienti a cui è stato applicato un trattamento per contrastare la caduta dei capelli, ha mostrato un incremento del 26% a livello mondiale dal 2006 al 2008.

Allo stesso tempo si riscontra un aumento del 9% nelle operazioni di trapianto effettuate.

Il Paese che vanta il maggior numero di trapianti di capelli sono gli Stati Uniti.
La Turchia è la seconda per domanda e soprattutto Istanbul è tra le città più importanti per il trapianto di capelli.
E’ un onore per la Turchia essere una delle mete preferite per il trapianto di capelli negli ultimi anni, grazie alla sua affidabilità ed ai trattamenti.

Alo stesso tempo il Medio Oriente stà ricevendo attenzione come paese con aumento del numero delle procedure correlate al trapianto di capelli.

Il costo delle operazioni di trapianto di capelli variano in riferimento al Paese. La Turchia rimane competitiva offrendo costi contenuti e servizi di alta qualità. In ogni caso i prezzi dei trapianti di capelli variano a seconda dei trattamenti da effettuare, e si decide dopo un esame medico.

Sebbene i prezzi in Turchia siano inferiori se comparati con altre parti d’Europa, il Paese mantiene la sua attrattiva offrendo la stessa qualità e servizi.

Un altro risultato interessante arriva dallo studio sulle donne in cui si osserva l’aumentata presa di consapevolezza della possibilità di perdere i capelli e un aumento nella ricerca delle soluzioni per i loro problemi.
Si osserva il 10% di crescita nei trapianti di capelli e negli interventi dermatologici, e questo segmento è in aumento anno per anno.

Le persone che si sottopongono a trapianti di capelli hanno un’età compresa tra i 30 e i 49 anni e sono il 59,6% uomini e il 54,9% donne.
Considerando i due generi, sembra che gli uomini si sottopongano agli interventi più precocemente rispetto che le donne.

Gli uomini rappresentano la maggioranza delle persone che effettuano i trapianti di capelli in Turchia.
Una seconda operazione è generalmente richiesta perchè gli interventi effettuati fino al 2004 non provavano sempre un aumento nella foltezza desiderata. Oggi il numero di operazioni necessarie per raggiungere il risultato atteso, è sceso dal 2,2 al 1,4. Questo indica che gli interventi hanno più successo e che i pazienti siano più soddisfatti dopo una singola operazione.

La tecnica FUT è stata utilizzata maggiormente fino ad oggi, contrariamente alla credenza comune, La percentuale di tentativi utilizzando la tecnica FUT è del 88,5% e questa predominanza viene spiegata dall’utilizzo del metodo di chiusura Tricofitica, utilizzato recentemente e per gli ultimi tre anni nella Transmed, che permette di lasciare un segno poco evidente, quasi invisibile sulla cute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *