La caduta di capelli durante la gravidanza può indicare una carenza di vitamine o minerali

26 Apr

E’ impossibile impedire che i capelli rafforzati durante la gravidanza, cadino dopo il parto.
Se una donna soffre di caduta di capelli durante il periodo della gravidanza, si può attribuire ad una carenza di vitamine o minerali. Tale carenza può essere identificata con l’ausilio di particolari analisi e i valori possono essere ripristinati mediante trattamenti appropriati.
La caduta di capelli che si presenta fuori dal naturale ciclo di vita, può essere trattata con il metodo Reversa.

 

1

 

Il trattamento Reversa non contiene sostanze tossiche

Durante la gravidanza e il perido post-natale,non dovrebbe essere somministrata anestesia locale, dato che può risultare tossica per il bambino. I capelli tornano alla loro normale routine, 1 anno dopo il parto. Durante questo periodo, il trattamento Reversa può essere applicato tranquillamente, non contenendo sostanze tossiche.

Possiamo descrivere il trattamento Reversa in questo modo: Gli attuali studi scientifici indicano che le cellule cicatrizzanti, dette trombociti, possono essere efficaci per l’automazione della perdita e crescita dei capelli.

Quando i trombociti si trasformano in liquido viscoso e vengono iniettati nei follicoli capillari, attivano le radici e ne stimolano la crescita.
Sono particolarmente efficaci in coloro che soffrono di una importante perdita di capelli, fermando il processo ed evitando che la situazione peggiori.
Visita la Transmed per avere maggiori informazioni riguardo questa applicazione che fu presentata con successo al congresso mondiale tenutosi nel 2010 a Boston dalla Società Internazionale per la cura delle Calvizie (ISHRS) e che ha ottenuto consensi in diversi campi medici.

Suggerimenti per le donne in gravidanza:

  • L’equilibrio ormonale nel periodo dopo la nascita dovrebbe essere tenuto sotto controllo dal proprio medico.
  • I capelli non dovrebbero essere legati in modo stretto e con elastici.
  • Usa shampoo che contenga biotina e silice.
  • I capelli sono più deboli quando sono bagnati; non usare spazzole con setole sottili.
  • Asciuga i capelli in un ambiente fresco.
  • Dai sostegno ai tuoi capelli con la vitamina B, C, E, Biotina e Zinco.

Nel periodo successivo al parto prediligi cibi ricchi di proteine e vitamina B

Durante il periodo successivo al parto, devono essere preferiti cibi contenenti proteine e vitamina B, e specialmente la biotina non deve essere assunta in forma di supplemento. L’anemia per carenza di ferro deve essere eliminata.

2

Come per tutti i periodi di perdita di capelli, la posizione appesa a testa in giù ad un angolo di 45 gradi con le gambe sollevate per 10 minuti, aumenterà la circolazione del sangue e influenzerà positivamente i follicoli. La posizione del cobra nello yoga può creare un’attivazione cellulare in grado di pompare sangue nella ghiandola tiroidea e rafforzare i capelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *